fbpx

Addolcitori Cabinati con valvola BNT 2650F automatica volume/tempo

665,00965,00

SPEDIZIONE GRATUITA

Svuota
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Addolcitore, che cos’è?

Un addolcitore è un apparecchio utilizzato per ridurre la durezza dell’acqua che sfrutta la capacità che hanno speciali resine di scambiare gli ioni.

Cosa significa effettivamente rendere l’acqua dolce? Addolcire l’acqua significa eliminare calcio, magnesio e altri cationi metallici che conferiscono quel sapore più duro all’acqua del rubinetto.

L’acqua, che proviene dall’operazione di addolcimento, si può ottenere usando addolcimento in calce o resine a scambio ionico.

SISTEMI CABINATI:

12 Lt con coperchio

18 Lt

25 Lt con coperchio

32 Lt con coperchio

Come funziona un addolcitore per acqua

Il funzionamento di un addolcitore è molto semplice.

L’acqua “dura” da trattare viene fatta passare attraverso resine cationiche e in questo modo i sali di calcio e magnesio vengano trasformati in sali di sodio e l’acqua in uscita è “addolcita”.

Questo processo porta ad un progressivo esaurimento del potere di scambio delle resine, che rende necessaria la rigenerazione con cloruro di sodio in soluzione acquosa.

La soluzione di salamoia è generalmente contenuta in un contenitore dal quale, attraverso un’apposita valvola programmabile, l’impianto la preleva per rigenerare le resine attraverso un processo inverso: dal passaggio della salamoia, costituita da cloruro di sodio, ovvero ioni cloruro (Cl) e sodio (Na+), le resine si ricaricano del sodio che avevamo scambiato e diventano nuovamente operative. L’intera fase di rigenerazione avviene in forma completamente automatica, l’unico accorgimento richiesto è integrare periodicamente il sale nell’apposito contenitore.

Il consumo di sale influisce sulla capacità di rigenerazione delle resine pertanto è opportuno regolare il flusso della salamoia a seconda delle necessità (durezza dell’acqua).

A seconda dei consumi d’acqua (regolari, intermittenti)  e dell’impiego che viene fatto dell’addolcitore può essere utilizzata una valvola con rigenerazioni a tempo o a volume: con le valvole automatiche a tempo è possibile regolare l’ora ed i giorni in cui si desidera che venga effettuata la rigenerazione, mentre con le valvole volumetriche tale operazione ha inizio dopo il consumo di un certo quantitativo di acqua.

 

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Litri

12, 18, 25, 30, 32

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Addolcitori Cabinati con valvola BNT 2650F automatica volume/tempo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto
Open chat
1
Hai bisogno di aiuto? Contattaci!
Powered by